Fernanda Saravalli

Figlia d’arte (suo padre fu musicista e da lui ricevette il primo insegnamento musicale) nasce nel 1963 a Torino, città in cui compie gli studi musicali presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” diplomandosi in Arpa e in Didattica della musica: frequenta inoltre quattro corsi di composizione. Grandi didatte segnano il corso dei suoi studi, tra le quali Giuliana Albisetti Rotondi, Giovanna Verda, Claudia Antonelli, Gabriella Bosio. Si perfeziona con Susanna Mildonian.

Intraprende l’attività concertistica, sia come solista che in formazioni cameristiche in Italia ed all’estero, ottenendo consensi di pubblico e di critica. Risulta finalista in numerosi concorsi nazionali ed internazionali (concorso Salvi 1979, E.C.Y.O. nel 1984) vincendo il primo premio a Stresa nel 1986 ed il secondo assoluto ad Asti nel 1991. Ha lavorato, inoltre, a fianco di noti personaggi dello spettacolo tra i quali Al Bano Carrisi, Roberto Facchinetti, Ivana Spagna, Massimo Ranieri, Danilo Amerio, e Carl Anderson.

Dal 1984 collabora ed ha collaborato con numerose orchestre: l’Orchestra Nazionale della RAI, Teatro Regio di Torino, Teatro Carlo Felice di Genova, l’Orchestra “Haydn” di Bolzano e Trento, la “Junge Schweitzer Philarmonie” (Filarmonica Giovanile Svizzera), l’Orchestra sinfonica dell’Emilia Romagna “Arturo Toscanini” di Parma, la Columbus Symphony Orchestra di Genova, la O.F.T. (Orchestra Filarmonica di Torino), l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, la “Filarmonica ‘900” del Teatro Regio di Torino, l’Orchestra Sinfonica della Valle d’Aosta, l’Orchestra Sinfonica di Savona, l’Orchestra “Asti Filarmonica”, l’O.S.A. (Orchestra Sinfonica di Asti), l’Orchestra Filarmonica del Piemonte, l’Orchestra Melos Filarmonica ed il gruppo celtico “Aradia” di Novara, sotto la guida di illustri direttori d’orchestra tra i quali compaiono Gary Bertini, Eliahu Inbal, Yuri Temirkanov, Zoltan Pesko, Piero Bellugi, Roberto Abbado, Marcello Rota, Gianpaolo Bisanti e Marlaena Kessick. Ha svolto anche alcune tournées, toccando città come Colonia (1985), Mosca (con Luciano Pavarotti), San Pietroburgo (1990), New York (1991), Vienna e Praga (1992), Chambery, Strasburgo, Villingen e Oberfrick (1993), Murten (Svizzera Tedesca, 2008), Principato di Monaco (2010). Ha collaborato con la “Hungarian Philharmonic Orchestra” presso il Teatro Regio di Torino. Fa parte di svariati gruppi da camera tra i quali il “Trio Sara” con il marito clarinettista Massimo Ferraris e il figlio Alessandro Ferraris alle percussioni. Ha suonato nella “Sinopoli Chamber Orchestra” in qualità di arpa solista e con essa ha partecipato al “Sinopoli Festival” di Taormina, edizione 2010.

Ha collaborato ad iniziative di: A.GI.MUS. (Associazione GIovanile MUSicale) di Torino, Settembre Musica, Asti Teatro e tutt’ora viene regolarmente invitata in gruppi bandistici come solista, tra i quali compaiono la banda “Giuseppe Cotti” città di Asti, la Banda Municipale di Villafranca d’Asti, la Banda di Arenzano (GE), la Banda di Costigliole d’Asti, la Banda Musicale “Maria Gianussi” di Agliano Terme (AT). Con quest’ultima ha suonato in prima assoluta un brano per arpa e banda scritto dalla Prof.ssa Marlaena Kessick.

Viene regolarmente invitata come Presidente di commissione e membro di giuria in concorsi nazionali ed internazionali, ultimamente ai concorsi dell’Associazione “Tempo Vivo” di Asti, dell’Associazione “Musica Insieme 96” di Asti e dell’Ente Concerti Castello di Belveglio ad Alice Bel Colle (AL) a fianco dei Maestri Marcello Abbado e Luciano Lanfranchi. Tiene Masterclass di arpa in tutta Italia. Suona su arpe Salvi e nel 2013 è stata Direttore artistico dell’evento “Arpissima 2013” organizzato dalla ditta “Salvi” di Piasco (CN) svoltosi al Palacultura di Messina in collaborazione con il Conservatorio “Arcangelo Corelli” di Messina.

Compare in diverse registrazioni in formazione orchestrale presso la Radio Televisione Italiana ed altre orchestre, compreso un CD live inciso al Teatro Regio di Torino nel Novembre 2002 con l’orchestra filarmonica ungherese. Il suo repertorio copre la più importante letteratura arpistica, dal XVIII secolo alla musica contemporanea.

Dal 1988, insegna arpa, teoria e solfeggio presso il Civico Istituto Musicale “Giuseppe Verdi” di Asti e dall’anno accademico 2016-2017, è docente di arpa presso il Conservatorio “Giorgio Federico Ghedini” di Cuneo. Ha insegnato inoltre nei Conservatori di Foggia, Alessandria, Campobasso, Genova, Messina e presso il Civico Istituto Musicale “Brera” di Novara. Ha fondato nel 2013 il “MagichArpeEnsemble”, un grande gruppo cameristico di arpe formato da tutti i suoi allievi. Alla musica classica, all’attività didattica ed orchestrale, affianca da sempre attività nel campo della musica leggera con il “Family’s Music Quartet”.

 

 

Contatti: Fernanda Saravalli, via Benedetto Viale, 9, 14100 Asti (AT); tel. +39 0141-595473 cell. +39 335-5918951 e-mail: tatabull@tin.it siti Web: www.magicharpeensemble.itwww.triosara.it